TLAXCALA تلاكسكالا Τλαξκάλα Тлакскала la red internacional de traductores por la diversidad lingüística le réseau international des traducteurs pour la diversité linguistique the international network of translators for linguistic diversity الشبكة العالمية للمترجمين من اجل التنويع اللغوي das internationale Übersetzernetzwerk für sprachliche Vielfalt a rede internacional de tradutores pela diversidade linguística la rete internazionale di traduttori per la diversità linguistica la xarxa internacional dels traductors per a la diversitat lingüística översättarnas internationella nätverk för språklig mångfald شبکه بین المللی مترجمین خواهان حفظ تنوع گویش το διεθνής δίκτυο των μεταφραστών για τη γλωσσική ποικιλία международная сеть переводчиков языкового разнообразия Aẓeḍḍa n yemsuqqlen i lmend n uṭṭuqqet n yilsawen dilsel çeşitlilik için uluslararası çevirmen ağı

 02/12/2020 Tlaxcala, the international network of translators for linguistic diversity Tlaxcala's Manifesto  
English  
 EDITORIALS & OP-EDS 
EDITORIALS & OP-EDS / Ellen Rohlfs in memoriam
Date of publication at Tlaxcala: 18/11/2020
Original: Ellen Rohlfs in memoriam
Translations available: Français  English  Español 

Ellen Rohlfs in memoriam

Fausto Giudice Фаусто Джудиче فاوستو جيوديشي
Milena Rampoldi ميلينا رامبولدي میلنا رامپلدی Милена Рампольди


 

Ellen Rohlfs ci ha lasciati il 9 novembre 2020 colla sua consueta discrezione. Aveva 93 anni. Come tutte le persone che la hanno conosciuta non possiamo che rimpiangere la sua scomparsa. Era una donna dall’andatura diritta e dall’ostinazione di un criceto.

A priori, Ellen, una rigorosa protestante tedesca, ed io, un ateo mediterraneo non dogmatico, non avevamo un granché in comune. Ma la Palestina fu il nostro spazio di incontro. Pochi mesi dopo la nascita di Tlaxcala nel 2006 è iniziata la nostra collaborazione. Da quel periodo in poi abbiamo iniziato a pubblicare le traduzioni di Ellen dall’inglese verso il tedesco. Ellen si dedicava esclusivamente alla causa palestinese, traducendo quasi sempre autori ebrei-israeliani. L’autore più importante era il suo grande amico, Uri Avnery. Ellen fino alla morte di Uri nel 2018 tradusse le sue cronache settimanali. Una volta, su mia richiesta, tradusse anche un autore palestinese di Gaza, commentandomi che non era abituata a quel tipo di linguaggio. Il modo di espressione di Uri Avnery evidentemente le era più familiare visto che condividevano la cultura tedesca. Dal 2006 al 2018 abbiamo pubblicato più di 600 traduzioni di Ellen. Quando nel 2018 ha smesso di tradurre, ci è mancata. Nessuno è riuscito a sostituirla, visto che Ellen è insostituibile. - Fausto Giudice

 

Conosco Ellen da alcuni anni, tra l’altro tramite Tlaxcala ed Evelyn Hecht-Galinski. Mi sono occupata di lei e della sua biografia, scrivendo un libro su Ellen e la sua lotta per i diritti umani. Mi ha raccontato della sua giovinezza, dell’importanza del “Mai Più”, allora durante la dittatura nazista da lei stessa vissuta, e oggi come oggi in Palestina. Se dovessi riassumere l’impegno di Ellen Rohlfs in una sola frase, direi questo: L’impegno a favore dei diritti umani per Ellen Rohlfs era una missione che dura tutta una vita, un lavoro di Sisifo, al quale lei si dedicava in modo instancabile e che elaborava nelle sue poesie. Sono due le cose che ho imparato da Ellen: Il lavoro di Sisifo è qualcosa di positivo. La seconda cosa che ho imparato da lei è che la poesia per i diritti umani non è una cosa ovvia, ma una battaglia e un percorso. E questo percorso va inteso nel senso di Goethe e della sua massima “Der Weg ist das Ziel” (Il cammino è la meta).

Ellen ci ha lasciato un compito importante. E il motto di questo compito è questa: Impegnatevi per la Palestina e il suo popolo e considerate questo lavoro ciclico di Sisifo, caratterizzato da una denuncia continua, alla quale chi crede nella giustizia non può sottrarsi, come un cammino e allo stesso tempo la meta.

Non posso che condividere quanto ha scritto il mio collega Fausto e in particolare la sua descrizione di Ellen come una lottatrice “insostituibile”.

ProMosaik ha anche tradotto le poesie di Ellen in italiano. Queste poesie fanno parte di un volume collettivo pubblicato in lingua italiana, intitolato Voci per la Palestina. Il volume riunisce quattro voci per la Palestina: quella di Mahmoud Suboh, di Faten Dabbas, di Ellen e la mia dei miei frammenti antisionisti.- Milena Rampoldi





Courtesy of Tlaxcala
Source: http://tlaxcala-int.org/article.asp?reference=30101
Publication date of original article: 18/11/2020
URL of this page : http://www.tlaxcala-int.org/article.asp?reference=30107

 

Tags: Ellen RohlfsTraduttori e traduttriciPalestina/IsraeleGermania, madre pallida
 

 
Print this page
Print this page
Send this page
Send this page


 All Tlaxcala pages are protected under Copyleft.