TLAXCALA تلاكسكالا Τλαξκάλα Тлакскала la red internacional de traductores por la diversidad lingüística le réseau international des traducteurs pour la diversité linguistique the international network of translators for linguistic diversity الشبكة العالمية للمترجمين من اجل التنويع اللغوي das internationale Übersetzernetzwerk für sprachliche Vielfalt a rede internacional de tradutores pela diversidade linguística la rete internazionale di traduttori per la diversità linguistica la xarxa internacional dels traductors per a la diversitat lingüística översättarnas internationella nätverk för språklig mångfald شبکه بین المللی مترجمین خواهان حفظ تنوع گویش το διεθνής δίκτυο των μεταφραστών για τη γλωσσική ποικιλία международная сеть переводчиков языкового разнообразия Aẓeḍḍa n yemsuqqlen i lmend n uṭṭuqqet n yilsawen dilsel çeşitlilik için uluslararası çevirmen ağı la internacia reto de tradukistoj por la lingva diverso

 16/07/2018 Tlaxcala, the international network of translators for linguistic diversity Tlaxcala's Manifesto  
English  
 CULTURE & COMMUNICATION 
CULTURE & COMMUNICATION / Diamo una mano al KET, un luogo di creazione alternativa nel cuore di Atene !
Date of publication at Tlaxcala: 23/02/2018
Original: Soutenez le KET, un lieu de création alternative au cœur d’Athènes !
Translations available: English  Ελληνικά  Deutsch 

Diamo una mano al KET, un luogo di creazione alternativa nel cuore di Atene !

Various Authors - مؤلفين مختلفين - Auteurs divers- AAVV-d.a.

Translated by  Bosque Primario

 

Il  KET (Κέντρο Ελέγχου Τηλεοράσεων / Laboratorio riparazione TV) è un luogo di cultura indipendente che si trova a Kypseli, un quartiere di Atene abitato da una classe media impoverita , da giovani artisti di passaggio  e da una immigrazione recente (dalla Nigeria…) e antica (dall’Albania…) – un quartiere vivo e popolare nel cuore di quella crisi economica, sociale, politica e culturale che la  Grecia conosce, ormai da più di otto anni.

Il KET è stato fondato a maggio del 2012, da e per gli artisti, in un’epoca di drastici tagli al mondo delle arti e della cultura per aiutare la creatività dei giovani.

Oggi è diventato un punto di incontro per artisti internazionali e per giovani compagnie teatrali ed accoglie una vasta gamma di eventi da performance e musica sperimentale a laboratori sociali e teatrali, senza privarsi di dibattiti su arte, politica e beni comuni.

Lo scorso ottobre, abbiamo iniziato la sesta stagione con un programma incentrato sui legami tra politica, realtà sociale ed espressione artistica in campo teatrale (Penelope, uno spettacolo basato sulle testimonianze di donne immigrate dalla Georgia e dalla Siria che vivono e lavorano in Grecia ...), ma anche su creatività sonora e documentari.

Da più di due anni abbiamo trasformato il nostro spazio in un luogo accogliente, dedito all'improvvisazione musicale e all'incrocio di generi (tradizionale, elettronico, free jazz, noise, musica industriale ...).

Ci sforziamo di creare incontri tra danza e video, tra musica e narrazione, tra artisti e pubblico. Le dimensioni del luogo e il fatto che non sia né una tipica sala da concerto né un teatro tradizionale avvicinano questo spazio più a un luogo di scambio e di condivisione che a un luogo di consumo culturale; il KET porta ancora il nome del negozio di riparazioni TV che si trovava in questo spazio alla fine degli anni 70. Se dovessimo riassumere in una sola parola cosa è questo spazio, probabilmente diremmo un “laboratorio”. 

La nostra principale fonte di reddito si basa sulla compartecipazione alle entrate con gli artisti: contiamo sulla liquidità, condividiamo il rischio (e l'avventura) con le compagnie invitate, cosa che si è dimostrata sostenibile, testardamente e nonostante la natura non profit del luogo.

Stiamo anche cercando di sviluppare collaborazioni con troupe e teatri stranieri. Se avessimo pensato che l'intervento dello Stato può mettere fine a tutto (il Ket è stato creato circa un anno dopo la fine delle sovvenzioni pubbliche per le attività teatrali), sarebbe stato impossibile per noi far lavorare certi artisti (Scarface Ensemble, di Strasburgo, o il performer e coreografo Jasmin İhraç) anche senza l'aiuto di sovvenzioni e/o fondi regionali (a Reims, Rennes, Brest, Aubervilliers, Berlino ...). Il KET è quindi parte del nuovo programma di residence artistico iniziato dal Quartz (di Brest) e collegato al festival  DañsFabrik.

Diversi progetti che coinvolgono artisti stranieri si basano sull'autofinanziamento di collettivi autogestiti che, con una raccolta fondi o con l'organizzazione di un periodo di prova, riescono a finanziare le spese di viaggio senza passare per lo Stato.

Dopo circa sei anni di continua attività, abbiamo deciso di tentare un nuovo approccio (complementare del tipo puntiamo più alto) per finanziare il nostro futuro e per rinnovare parte delle nostre attrezzature.

Interdemos, è una associazione non-profit francese, che si è offerta di organizzare volontariamente una crowdfunding per il KET sulla piattaforma Goteo.

Potete contribuire alla campagna o semplicemente leggere e diffondere il seguente link: https://en.goteo.org/project/le-ket-une-scene-pour-l-art-et-la-politique-a-athe  

Ogni aiuto ci permetterà di rendere più efficienti le nostre attrezzature per il suono e per le luci e di aumentare i posti a sedere per gli eventi ed allargare il raggio d’azione dei nostri progetti, permettendoci di ospitare un pubblico più ampio senza sacrificare la qualità delle nostre scelte artistiche.

Grazie in anticipo per ogni  donazione e per condividere la nostra campagna!

KET: Fotini Banou, Dimitris Alexakis

Interdemos: Laure Vermeersch, Philippe Aigrain

TV Control Center Κέντρο Ελέγχου Τηλεοράσεων
Kyprou 91Α 11361 
Kypseli, Athens 
(0030) 213 00 40 496 
(0030) 69 45 34 84 45

info[at]polychorosket.gr 
http://polychorosket.gr/ 
https://www.facebook.com/tvcontrolcenter/
https://twitter.com/TVControlCenter

Interdemos  https://www.interdemos.net/en/

 





Courtesy of Tlaxcala
Source: http://polychorosket.gr/
Publication date of original article: 22/02/2018
URL of this page : http://www.tlaxcala-int.org/article.asp?reference=22785

 

Tags: KET TV Control CenterLuoghi creazione alternativaAteneCrowdfundingGrecia
 

 
Print this page
Print this page
Send this page
Send this page


 All Tlaxcala pages are protected under Copyleft.