TLAXCALA تلاكسكالا Τλαξκάλα Тлакскала la red internacional de traductores por la diversidad lingüística le réseau international des traducteurs pour la diversité linguistique the international network of translators for linguistic diversity الشبكة العالمية للمترجمين من اجل التنويع اللغوي das internationale Übersetzernetzwerk für sprachliche Vielfalt a rede internacional de tradutores pela diversidade linguística la rete internazionale di traduttori per la diversità linguistica la xarxa internacional dels traductors per a la diversitat lingüística översättarnas internationella nätverk för språklig mångfald شبکه بین المللی مترجمین خواهان حفظ تنوع گویش το διεθνής δίκτυο των μεταφραστών για τη γλωσσική ποικιλία международная сеть переводчиков языкового разнообразия Aẓeḍḍa n yemsuqqlen i lmend n uṭṭuqqet n yilsawen dilsel çeşitlilik için uluslararası çevirmen ağı la internacia reto de tradukistoj por la lingva diverso

 23/08/2017 Tlaxcala, the international network of translators for linguistic diversity Tlaxcala's Manifesto  
English  
 AFRICA 
AFRICA / Marocco: 18 mesi di carcere per 25 attivisti
Date of publication at Tlaxcala: 15/06/2017

Marocco: 18 mesi di carcere per 25 attivisti

Nena News

 

Condannati per le proteste di due settimane fa nella città di al-Hoceima. Il “movimento popolare”, intanto, ha incassato martedì il sostegno dell’Unione degli scrittori marocchini. In visita ufficiale a Rabat, il presidente francese Macron, invece, è stato “rassicurato” da re Mohammed VI

Marocco

Roma, 16 giugno 2017, Nena News – Un tribunale marocchino ha ieri condannato a 18 mesi di carcere 25 attivisti per le proteste nella città di al-Hoceima, nella regione marocchina del Rif. I fatti risalgono a due settimane fa quando 32 persone sono state arrestate in seguito a scontri con le forze dell’ordine. I tafferugli erano nati durante una retata della polizia per catturare il leader delle proteste nel Rif Nasser Zefzafi.

Le sentenze di ieri giungono dopo un processo durato 11 ore iniziato martedì: gli imputati sono stati condannati per “disturbo dell’ordine pubblico” e per “aver preso parte ad un raduno armato e non autorizzato”. L’avvocato della difesa Mohammed Ziane ha poi riferito che altri 7 manifestanti hanno avuto la pena sospesa, ma sono stati multati. “Queste sentenze sono un rifiuto palese di ogni tipo di dialogo con i dimostranti – ha denunciato Ziane – questa triste decisione alimenterà altre proteste e non è la strada giusta da seguire per porre fine a questa situazione”.

Resta poi da capire quale pena attenderà Zefzaf, il leader di al-Hirak al-Sha’abi (“Il movimento popolare”) alla testa delle mobilitazioni popolari nel Rif. Arrestato lo scorso 29 maggio, Zefzafi è detenuto a Casablanca insieme ad altri esponenti del “Movimento popolare” in attesa del processo. Il giro di vite deciso da re Mohammed VI contro i manifestanti è racchiuso nella freddezza dei numeri: 86 persone sono state finora rinviate a giudizio. Di queste, 30 sono accusate di aver “minato la sicurezza nazionale” e sono state arrestate.

Continua a leggere





Courtesy of Nena News
Source: http://nena-news.it/marocco-18-mesi-di-carcere-per-25-attivisti/
Publication date of original article: 15/06/2017
URL of this page : http://www.tlaxcala-int.org/article.asp?reference=20740

 

Tags: Hirak al RifRivolte logicheRepressioneNasser ZefzafiMacronMarocco
 

 
Print this page
Print this page
Send this page
Send this page


 All Tlaxcala pages are protected under Copyleft.